windows

Ormai è ufficiale: una nuova versione di Windows è in arrivo, e ciò vuol dire una meritata pensione per Windows 10. Ma esattamente quando il supporto all’attuale versione cesserà? A precisarlo è proprio Microsoft, senza lasciare spazio a dubbi. 

Una fonte diretta

Lasciar andare un sistema operativo è meno semplice di quanto si potrebbe pensare. Soprattutto se la nostra esperienza è stata più che positiva. È come salutare una vecchia auto ormai da rottamare, ma che ci ha regalato grandi soddisfazioni. Ma gli affezionati di Windows 10 possono tirare un sospiro di sollievo, pur appuntando la data sul calendario. Dal 14 ottobre 2025, infatti, Windows 10 non sarà più supportato. L’informazione arriva direttamente da Microsoft, che ha recentemente aggiornato la pagina dedicata al supporto. 

È però la prima volta che Microsoft annuncia così prematuramente la fine del supporto per una versione del suo sistema operativo ancora in uso. Ma ciò non fa che confermare le voci già in circolo: la società è pronta a un taglio netto col passato, presentando quello che probabilmente sarà Windows 11. Abbiamo anche la data ufficiale del futuro annuncio: 24 giugno alle 17 (ora italiana) con tanto di sito utile a seguire in streaming la presentazione. 

Cosa aspettarsi dal futuro di Windows?

Secondo la Build 2021 dedicata agli sviluppatori, di cui avevamo illustrato i punti salienti il prossimo Windows sarà più “creator oriented”, ovvero più vicino a quello che è il mondo dei creatori e degli sviluppatori. È quindi lecito aspettarsi delle feature innovative a disposizione di questi ultimi. Non mancano però indiscrezioni sulla nuova veste grafica, che vede un ritorno dei widget (qualcuno ha detto Vista?). Questa volta però, pare che saranno esclusivamente dedicati al menù start. 

Una cosa è certa: il futuro di Windows è più vicino di quanto potessimo mai immaginare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here