Ottime notizie per la Pinacoteca nazionale di Bologna che ha raggiunto nel 2023 un numero di presenze che non raggiungeva da un po’ di tempo: le sale del museo sono state, infatti, percorse da ben 99.850 visitatori, il 15,85% in più rispetto al 2022.

Il 10% dei visitatori totali sono costituiti da giovani tra i 18 e i 25 anni, un dato interessante emerso dall’analisi 2023. A coadiuvare l’impegno di chi gestisce la Pinacoteca, sicuramente anche la presenza di mostre notevoli.

La direttrice Maria Luisa Pacelli, ha detto:

“La crescita del museo in termini di visitatori e introiti è un indicatore molto significativo di cui siamo naturalmente soddisfatti ma altrettanto importanti sono i riscontri positivi ricevuti in merito all’offerta culturale della Pinacoteca nel suo complesso, una proposta su cui il museo investe molto e che ha dimostrato di saper intercettare gli interessi eterogenei di un’utenza variegata e sempre più fidelizzata”.

Il 3 febbraio il museo ospiterà “Convergenze”, con un concerto di canto armonico e un’installazione sonora immersiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here