Da anni, in ogni settore, si lotta a favore del gender equality, ma non è ancora abbastanza.

Lo sport in Italia

Ci sono ambiti, come lo sport, che sono piuttosto arretrati.⁣ In Italia non c’è nessuna donna ai vertici delle Federazioni sportive e sono pochissime le quote rosa con potere decisionale.⁣
Nel nostro paese, prendendo come riferimento le Federazioni Sportive riconosciute dal Coni, non c’è nessun Presidente di sesso femminile, e all’interno della giunta dello stesso Coni ci sono solo due donne, di cui l’ex atleta Alessandra Sensini che è vicepresidente.⁣
Analizzando gli organigrammi si contano letteralmente sul palmo della mano i vicepresidenti: solo 4 donne ricoprono questo ruolo. Parliamo delle Federazioni di Atletica, Badminton, Ciclismo e Tiro a Volo. Qualcosa, però, si muove, come mostra il traguardo storico raggiunto da Sara Gama, diventata la prima donna vicepresidente dell’Associazione Italiana Calciatori.⁣

Lo sport in Europa

Non va meglio a livello europeo. Secondo i dati raccolti nel 2019 dallo “European Institute for Gender Equality” c’è solo una presidente donna (Marijke Fleuren, Presidente della Federazione Europea di Hockey) contro i 27 uomini, 8 vicepresidenti (al maschile 53) e solo 71 donne che fanno parte dei massimi organi decisionali contro 266.⁣
Il CIO, (Comitato Olimpico Internazionale) sta cercando di promuovere la partecipazione femminile: dal 1991, ad esempio, ogni sport che viene introdotto ai Giochi Olimpici deve esserlo per ambo i sessi. ⁣

La Woman in Sport Commission

Ma questo non basta, e l’organo internazionale, che ha una presenza femminile del 47,7% (solo nelle commissioni, perché più si sale di livello decisionale più diminuisce la percentuale) sta cercando di arrivare a un’uguaglianza anche in termini di leadership, invitando tutti a fare lo stesso. Per questo ha anche istituito la Woman in Sport Commission, una commissione che ha il compito di favorire le pari opportunità nello sport a tutti i livelli.⁣

Infine, se si considerano i National Olympic Committees (ovvero i comitati olimpici Nazionali, come il Coni) a livello europeo sono 3 i Presidenti di sesso femminile pari a una percentuale del 10.7%.⁣

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here