iPhone

Il tanto atteso aggiornamento di iOS per iPhone è finalmente disponibile per tutti. iOS15 porta tante e particolari funzioni e raggiunge modelli fino all’iPhone 6S. Eppure c’è un ma: sembra che l’aggiornamento comprometta in maniera esponenziale la durata della batteria, e sarebbe colpa di un’app molto popolare.

Player vs iPhone

Stiamo parlando di Spotify, la popolare app per l’ascolto in streaming di musica e podcast. Sono infatti tantissimi gli utenti che in questi giorni lamentano un consumo eccessivo della batteria da parte dell’app, una volta che i propri iPhone hanno installato iOS15. Le segnalazioni sono pervenute in special modo su Reddit, ma hanno invaso rapidamente i social e le testate internazionali. 

I rischi

Gli utenti lamentano un consumo eccessivo di batteria che, nel peggiore dei casi, arriva a sfiorare il 60%. Come se ciò non bastasse, l’impatto dell’app generato sulla durata della batteria surriscalda l’iPhone ogni qual volta che Spotify viene aperto sul dispositivo. 

A differenza di ciò che si era ipotizzato inizialmente, comunque, sembra che il problema sia stato riscontrato anche da possessori di iPhone con la precedente versione di iOS installata (la 14.8). A questo punto, si tratterebbe di un serio problema di ottimizzazione. 

La risposta di Spotify

La stessa azienda ha fatto sapere, tramite i propri canali social, di essere a conoscenza del problema e di star lavorando affinché questi venga risolto rapidamente. Nel frattempo, l’azienda suggerisce come soluzione preventiva quella di disinstallare e reinstallare l’app tramite l’AppStore o, in alternativa, disabilitare gli aggiornamenti in background. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here