Riaprono

Sono state annunciate le misure che dovrebbero entrare in vigore il 26 aprile con il prossimo decreto. Torna la zona gialla in Italia e riapre la maggior parte delle attività, ma all’aperto. Tra queste ristoranti, che potranno aprire anche di sera, cinema e teatri. Prospetti di riaperture anche per piscine, palestre e fiere. Si a spostamenti tra le regioni gialle, tra rosse con certificato.

Zone, coprifuoco e spostamenti tra regioni

Dal 26 aprile verrà ripristinata la fascia gialla, con dei cambiamenti significativi. Ciò che non cambia è il coprifuoco, che resta fino alle 22. Spostamenti consentiti tra le zone gialle, mentre tra quelle di colori differenti è previsto uno speciale pass sul modello del “green pass” europeo. Si potrà quindi viaggiare da una regione gialla a una rossa, ad esempio, se nel pass viene certificata l’avvenuta vaccinazione, il risultato di un tampone negativo o di avvenuta guarigione. Il pass potrebbe consentire anche di presenziare a determinati eventi culturali e sportivi.

Riaprono in ristoranti di sera

Dal 26 aprile e per il mese di maggio, in zona gialla sarà possibile pranzare e cenare nei ristoranti, ma solo all’aperto. Si potrà tornare al chiuso solo da giugno e solo a pranzo. Confermato l’asporto per zona arancione e zona rossa.

Cinema, teatri e musei

In zona gialla, cinema e teatri potranno riaprire con capienza maggiorata all’aperto. Al chiuso sono previsti i limiti delle norme anti-covid sul distanziamento. I musei riaprono solo in zona gialla.

Calcetto e stadi

Buone probabilità che dal 26 aprile si potrà tornare a fare sport competitivo, dal calcetto ad altre discipline. Dal 1° maggio allo stadio fino a mille spettatori all’aperto e 500 al chiuso, per tutti gli eventi sportivi.

Scuole

Dal 26 aprile le scuole in zona rossa svolgeranno le lezioni in presenza fino alla terza media e alle superiori l’attività si svolgerà almeno al 50% in presenza. Al 100% le scuole superiori in zona arancione e gialla.

Spiagge, piscine e palestre

Gli stabilimenti balneari e le piscine all’aperto dovrebbero poter riaprire dal 15 maggio. Le palestre dovrebbero riapiree il 1° giugno ma con nuove linee guida.

Fiere dal 1° luglio

Prevista la riapertura anche per fiere e congressi, al 1° luglio anhce per stabilimenti termali e parchi tematici. Anche qui previste nuove linee guida.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here