Tonno rosso

Chi ha provato il tonno rosso alzi la mano! A rischio di estinzione, i giapponesi hanno saccheggiato i nostri mari per preparare i loro sushi e sashimi, questo pregiato pesce mediterraneo esprime il suo massimo potenziale di sapore e tenerezza mangiato crudo o scottato con condimenti delicati e non coprenti. Per gli amanti della cucina veloce è l’ideale. Provate a cimentarvi nelle tartare al tonno rosso: tagliate il tonno crudo a piccoli pezzetti, mettetelo in una ciotola ed insaporitelo con un pochino di sale, pepe nero e olio extra vergine d’oliva. Se non siete dei puristi potete insaporirlo con del trito di timo fresco e un pochino di scorzetta di limone grattugiata finemente. Mescolate e lasciate insaporire per qualche minuto. Servite nei piatti dando alla tartare di tonno una forma cilindrica e utilizzate un coppapasta per facilitarvi il compito.

Cabernet Sauvignon

Sperimentate e giocate abbinando un morbido al vostro tonno rosso. Il sodalizio sarà appagante e suggestivo con un Alto Adige Riesling o un Valle d’Aosta Chardonnay di media evoluzione, senza trascurare anche bollicine eleganti come quelle di un Talento Brut Metodo Classico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here