Presentato al Torino Film Festival il documusical “La donna che riapriva i teatri”, diretto e sceneggiato da Francesco Ranieri Martinotti e dedicato a Roberta Betti e alla sua straordinaria avventura con il Teatro Politeama Pratese.

La storia di una donna coraggiosa, tenace e visionaria fondatrice di questo teatro affiancata dalla sua socia e compagna di vita Elvira Trentini.

Betti riuscì a fermare la speculazione edilizia che voleva trasformare il teatro in un garage, costituendo un comitato cittadino che, tramite una raccolta di fondi, lo riacquistò e lo restituì alla città, rilanciandone nel contempo l’attività teatrale. Al quel salvataggio, come si vede nel film, contribuì anche il giornalista e conduttore tv Maurizio Costanzo. 

La sua storia è raccontata da Drusilla Foer che conobbe personalmente Roberta Betti e le è stata anche amica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here