E’ stato pubblicato “Crowdfunding World 2013“, il report sullo stato del crowdfunding nel mondo – con un particolare focus sull’Italia – che include l’analisi, le metriche e i trend del mercato. Si tratta del principale testo mai realizzato sul fenomeno, che affronta la teoria, ma soprattutto la pratica, della raccolta fondi su Internet.

Cos’è il crowdfunding? La  possibile soluzione di finanziamento per start up – imprese ad alto tasso di innovazione tecnologica -, partiti politici, progetti artistici o creativi e associazioni non profit. “Il crowdfunding – afferma Roberto Esposito – è lo strumento ideale attraverso cui è possibile generare cambiamento, poiché consente ai migliori progetti creativi e innovativi di emergere, ed essere realizzati, grazie al supporto concreto del pubblico, che diventa produttore e parte attiva nella realizzazione anziché semplice consumatore”. Si tratta di una formula che prevede la possibilità di raccogliere, tramite Internet, piccoli finanziamenti da parte di una platea potenzialmente illimitata, per realizzare progetti di diversa natura e riconoscendo in cambio delle ricompense.

Il progetto editoriale
Il report, distribuito in italiano in versione digitale, sta per essere pubblicato anche in lingua inglese e diffuso a livello mondiale. Il testo si rivela essere la pubblicazione più completa e dettagliata nel panorama internazionale. Il lavoro include un censimento completo e dettagliato di tutte le piattaforme presenti sul mercato italiano e si propone di fornire tutti gli elementi necessari a comprendere il meccanismo del crowdfunding, nella maniera più efficace e funzionale. A una parte teorica e una statistica si aggiunge un vero e proprio manuale pratico con tutte le indicazioni e i consigli indispensabili per progettare, lanciare e gestire una campagna di crowdfunding di successo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here