Il Governo ha deciso di investire su una nuova figura professionale: l’assistente materna. La novità nel mondo del lavoro, in arrivo nel 2024.

Il governo Meloni, ha intenzione di stanziare tra i 100 ed i 150 milioni per lanciare sul mercato una nuova figura professionale, quella dell’assistente materna che avrà il compito di accompagnare le madri nei primi sei mesi di vita del neonato.

Avrà un rapporto personale diretto con l’interessata: non solo risponderà telefonicamente, o con video call ma potrà prestare anche servizio a domicilio.

Non si fa attendere la risposta della Fnopo, la Federazione Nazionale degli Ordini della Professione di Ostetrica. Rivolgendosi in una lettera al ministro Schillaci, scrive la dottoressa Silvia Vaccari che:

“In qualità di Presidente della Federazione Nazionale degli Ordini della Professione di Ostetrica – FNOPO – ho appreso in queste ore, a mezzo stampa, che dal 2024 verrà attivata una nuova figura denominata assistente materna. Ove la notizia fosse confermata, pur comprendendo il nobile fine di voler garantire un aiuto alle madri, non possiamo che esprimere la nostra più totale disapprovazione unitamente al nostro totale disappunto sulla questione”.

Nella nota, continua spiegando che questa figura potrebbe sovrapporsi alle loro competenze e quindi, sarebbe stato meglio le ostetriche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here